Taranto, attivato intervento per area di crisi industriale

Martedì, 07 Agosto 2018

30 milioni di agevolazioni, domande dal 28 settembre

Immagine decorativa


Al via l'intervento per promuovere iniziative imprenditoriali da parte di piccole e medie imprese nei territori dei comuni dell’area di crisi industriale complessa di Taranto (Crispiano, Massafra, Montemesola, Statte e Taranto), con l’obiettivo di rafforzare il tessuto produttivo locale e attrarre nuovi investimenti.

Le risorse stanziate sono pari a 30 milioni di euro a valere sulle risorse del PON “Imprese e competitività” 2014-2020 FESR.

Le domande per l’accesso alle agevolazioni previste dalla legge n. 181/1989 potranno essere presentate all’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.a. – Invitalia (Soggetto gestore) a partire dal 28 settembre 2018, secondo le modalità e i modelli indicati nell’apposita sezione del sito internet dell’Agenzia.

 

Per maggiori informazioni

 Scheda informativa Aiuti per l’area di crisi industriale complessa di Taranto



Questa pagina ti è stata utile?

NO